ARTE. Gli omini di Clet

Da aspirante pubblicitario quale mi vanto di essere, sono sempre rimasto molto affascinato dalla segnaletica stradale e dalle possibilità creative che offre. Forse è per questo che ho sgranato gli occhi quando l’altro giorno mi sono ritrovato davanti un segnale stradale un po’ diverso dal solito…

Lo street artist è un francese di nome Clet ABRAHAM (43 anni), che vive e lavora a Firenze. Clet (questo il suo pseudonimo) in questi mesi sta abusivamente ritoccando con degli stickers i segnali stradali delle maggiori città italiane ed europee.

Da qualche parte, l’artista ha rivelato che questo suo progetto nasce dall’aver constatato che siamo letteralmente invasi da cartelli stradali e che quindi ha improvvisamente sentito il dovere di renderli più evocativi, simpatici o anche impegnati (vedi La Pietà). Anche il discorso dell’abusività delle sue opere non sembra preoccuparlo. In una recente intervista, Clet ha dichiarato: “I miei adesivi si possono rimuovere facilmente e poi il significato del cartello non viene oscurato, semmai esaltato”.

NON SOLO STICKERS- Nato a Quimper ma ormai “fiorentino acquisito”, Clet realizza anche sculture e dipinti. La statua dell’omino che si getta nell’Arno, ad esempio, piacque moltissimo alla cittadinanza, ma venne rimossa dopo qualche ora. Una volta, approfittando della momentanea sostituzione di un quadro del Bronzino, Clet si intrufolò nel Museo di Palazzo Vecchio e affisse un suo autoritratto con tanto di targhetta ironica nella quale si spacciava per l’amante originale. I suoi dipinti traggono spesso spunto da oggetti della vita quotidiana.  A breve, ad esempio, è prevista una sua mostra che avrà il WC come argomento principe. Che dire? Lunga vita a Clet.

LA NOSTRA INTERVISTA IN ESCLUSIVA A CLET ABRAHAM

Bologna

Firenze

studio works

…other Clet stuff

Annunci

Informazioni su copyisteria

Donne, è arrivato l'arrotino e l'ombrellaio!!!

  1. Pingback: ARTE. COPYISTERIA intervista CLET «

  2. Pingback: ARTE. COPYISTERIA intervista CLET | COPYISTERIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: