CINEMA. INTERVISTA a “Mr. MILLE TRAILER” #3

(…)La SIAE ha recentemente minacciato di far pagare i download dei trailer, puntando sui diritti musicali senza considerare, tra le altre cose, che i magazine di settore svolgono un’importante funzione promozionale e di aggregazione culturale. Anica e SIAE sono ora a lavoro su un modello nuovo che rispetti il diritto d’autore e il meccanismo promozionale. Lei che idea si è fatto a riguardo?

La Tvcommerciale ha distrutto il cinema ma ha valorizzato i trailer e lo stesso, credo, si possa dire per internet. Non sono d’accordo con chi vuole tassare i download gratuiti. Il trailer, per sua stessa natura, è pubblicità e la pubblicità fa bene al cinema: più ce n’è e più il cinema ne guadagna. Ci sono produttori che spendono milioni di euro in pubblicità. E poi, la musica originale del film non viene quasi mai utilizzata nei trailer, perciò mi sembra un’accusa abbastanza pretestuosa. Internet è un mezzo che mi affascina per la sua interattività. Se un film è brutto, in poco tempo lo sapranno tutti, col passaparola. La pubblicità serve per i film buoni, non per quelli mediocri: è sempre stato così e lo è oggi più che mai. Se hai fatto un film scadente, non c’è trailer che tenga. Oramai la pubblicità può tenere in piedi un film per una settimana, dieci giorni, ma non di più. Comunque spero che SIAE, Anica e tutti i soggetti coinvolti nella vicenda, trovino un sano compromesso che non danneggi ulteriormente un settore già in crisi nera come quello cinematografico. Il problema, più che nei download dei trailer, è sapere che le sale cinematografiche stanno chiudendo una dopo l’altra a favore dei multisala, che il cinema sta diventano un corollario dello shopping. Questo non va assolutamente bene per chi dedica la propria vita alla settima arte e alla sua promozione.

E se lo dice un vecchio passionario come Miro, c’è da credergli.

TORNA ALLA PRIMA PARTE DELL’INTERVISTA

 

di Giuseppe Piacente

Leggila anche su Paesesera web

Annunci

Informazioni su copyisteria

Donne, è arrivato l'arrotino e l'ombrellaio!!!

  1. Ehilà! Molto interessante, spesso un buon trailer è come un buon videoclip musicale, pubblicizza il prodotto artistico essendo di per sé un altro prodotto artistico. In questo caso è roba di qualità, in altri un mero inganno 😀

    Ho aperto un nuovo blog, ancora vuoto… ma c’è, almeno. A presto!

  2. Pingback: Intervista a Miro Grisanti #2 «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: