CORTOMETRAGGI. LA LUNA di E. Casarosa

SCHEDA

Titolo: La Luna

Regia: Enrico Casarosa

Sceneggiatura: Enrico Casarosa

Montaggio: Steve Bloom

Musiche: Michael Giacchino

Durata: 7 minuti

IL REGISTAEnrico Casarosa, genovese trapiantato a San Francisco, story editor in Pixar dal 2002. Dopo aver lavorato su lungometraggi come “Ratatouille”, “Cars” e “Up”, gli viene affidata la regia di un corto: è il primo italiano che firma un corto per la major di Steve Jobs.

LA STORIA- un bimbo, suo padre e suo nonno sono in mare aperto a bordo della piccola imbarcazione Luna per fare il lavoro di tutti i giorni. Intanto, dalla linea dell’orizzonte emerge maestosa la luna, quella vera. Giunti a largo, l’omone grosso e baffuto porge a suo figlio l’àncora e poi tira fuori da un baule una scala che sembra non finire mai. Il resto va visto e ascoltato.

WOW!- “Wow” non significa nulla lo so, ma è l’unico termine che rende bene l’idea di fronte alle immagini e alle musiche (Michael Giacchino) di questo corto. Sembrava che gli short movies Pixar avessero un po’ perso la magia e che le cose migliori della major di Steve Jobs fossero ormai da ricercare nei lungometraggi: ci volevano uno story editor genovese e una barchetta dal sapore così “nostrano” per invertire la rotta. Tra i tanti modi in cui si può raccontare una favola, Casarosa e il suo staff scelgono quello più maturo: nessuna lezione sottesa alle immagini, ma le immagini stesse come lezione. Sognare ad occhi aperti per il gusto di farlo, rivivere le emozioni dell’infanzia con lo stesso stupore.

RIFERIMENTI- Le Cosmicomiche di Italo Calvino, “Il Piccolo Principe”, Fellini, il surrealismo, l’Italia, la Liguria.

L’OSCAR MANCATO- All’ultima cerimonia degli Oscar, la statuetta nella categoria “Miglior cortometraggio d’animazione” è andata a The fantastic flying books of Mr. Morris Lessmore”, diretto da William Joyce e Brandon Oldenburg (Moonbot Studios), davanti proprio a “La Luna”, “A Morning Stroll” di Grant Orchard e “Wild Life” di Amanda Forbis e Wendy Tilby.

 

Quando finisce, hai l’impressione di averlo sognato

Annunci

Informazioni su copyisteria

Donne, è arrivato l'arrotino e l'ombrellaio!!!

Un Commento

  1. Pingback: RECENSIONE. THE BRAVE (Pixar) di M. Andrews e B. Chapman «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: